venerdì 27 febbraio 2015
 
Si può partecipare entro il 30 novembre
atripalda, seconda, edizione, presepe, mostra
Il presepe vincitore della scorsa edizione

Dopo il successo dello scorso anno, oltre mille visitatori provenienti da tutta la provincia di Avellino, hanno apprezzato e affollato la mostra dei tanti Presepi realizzati in polistirolo, pietra, cartone e legno, la Pro Loco Atripaldese, in occasione delle prossime festività natalizie, con entusiasmo ripropone la II Edizione di “PRESEPI IN MOSTRA” 2013.

 

La mostra sarà allestita presso la Chiesa della Confraternita della Maddalena in via Roma dall'8 dicembre 2013 al 6 gennaio 2014.

 

L’iscrizione all’evento è gratuita e avviene compilando il modulo di partecipazione presso la sede della Pro Loco sita in via Roma 154/156, oppure scaricandola dal sito www.prolocoatripalda.it

 

La domanda di partecipazione dovrà essere consegnata in sede entro e non oltre il 30 novembre 2013.

 

Possono partecipare: singoli, gruppi, associazioni, enti, scuole, professionisti ed amatori.

 

Nel caso le domande d’iscrizione siano in numero maggiore rispetto agli spazi espositivi, la Pro Loco accetterà i partecipanti in base all’ordine cronologico di arrivo delle domande.

 

Le tecniche e i materiali utili alla realizzazione dei presepi sono liberi.

 

Le opere non dovranno Tassativamente superare le dimensioni di L200xH150xP100 cm.

 

L’allestimento dei Presepi dovrà avvenire il 5 e 6 dicembre 2013.

 

I visitatori potranno votare il loro Presepe preferito fino al 6 gennaio 2014; il più votato sarà poi premiato successivamente presso la sede dell’Associazione Pro Loco Atripaldese.



18/09/2013

stampa Condividi su Facebook Condividi su g++ Condividi su Twitter

Altre News


Uno dei concorsi più attesi dell'anno per i giovani italiani in cerca di lavoro è stato pubblicato
A frenare la deflazione ha contribuito il balzo dell’11,2 per cento dei prezzi dei vegetali freschi rispetto allo scorso anno dovuto anche al maltempo che ha distrutto le coltivazioni invernali in campo. E’ quanto afferma la Coldiretti nel commentare i dati sull’andamento dell’inflazione in Italia
Il Comune di Napoli è alla ricerca di 185 maestri di scuole d'infanzia e nello specifico ha indetto un bando di selezione per il reclutamento di 80 maestre di sostegno e 94 istruttori socio culturali
Un progetto importante per fornire una risposta concreta all'emergenza alimentare. A Salerno nasce il primo Social Market della Campania
"Sottoscrivere una collaborazione con la Regione Campania significa dare vita ad una sinergia che vuole contribuire alla crescita del nostro territorio e delle capacità che lo animano”. Così il Presidente dell’Ordine degli Ingegneri di Avellino, Antonio Fasulo
Presentare le opportunità per PMI e Grandi Imprese offerte dai nuovi strumenti finanziari dell’Unione europea promossi, nell’ambito del Programma Quadro Horizon2020, per sostenere l’innovazione. Appuntamento venerdì 6 marzo, a partire dalle ore 9:00, presso l’Unione degli Industriali di Napoli (Piaz
Il Comune di Avellino seleziona 13 figure professionali per un rapporto di collaborazione coordinata e continuativa da utilizzare per l'attuazione dei seguenti programmi: "Gestione della Control Room, attuazione e esecuzione Piano urbano del traffico e Piano traffico ed urbano della mobilità sosten
Sempre attento ad interagire con le domande provenienti dalla società civile, l'IPSSEOA (Istituto Alberghiero) "Manlio Rossi-Doria" di Avellino si sta da tempo impegnando su alcune tematiche alimentari lanciate in vista di EXPO 2015
E’ stata inaugurata questa mattina a Giffoni Valle Piana, alla presenza del vicepresidente della Regione Campania Guido Trombetti, la mostra itinerante sul programma per la realizzazione in Campania della rete di nuova generazione in fibra ottica.
In media ogni famiglia italiana “spende 4200 euro per tasse locali”, secondo i dati diffusi da Confcommercio. Chi se la passa peggio sono i cittadini della nostra regione. In Calabria e Campania, infatti, un contribuente
pino scaccia, tgi1, russia, mafia, camorra, rai, libro, avellino, economia, campania INTERVISTA
Gira l’Italia ancora per presentare il settimo. Lui è Pino Scaccia, che è stato uno degli inviati storici del Tg1 Rai. Ha seguito i più importanti avvenimenti degli ultimi trent’anni: dalla prima guerra del Golfo al conflitto serbo croato, dalla disgregazione dell’ex Unione Sovietica
La fiducia delle imprese a febbraio sale ai massimi dal giugno del 2011, con l'indice che si porta a 94,9 punti (da 91,6 di gennaio). Lo comunica l'Istat

La Campania in vetrina / Salerno al Cinema

 
Internet, quando una passione si trasforma in una fortuna In un periodo di crisi come quello in cui viviamo tutti sono alla ricerca di un impego o per dirla più chiaramente di un colpo di...
Dal design alla pasticceria: le Nike Air Max si fanno di cioccolata Le sculture del designer olandese Joost Goudriann hanno incuriosito il mondo perché spaziano tra design e pasticceria. Una delle...
Barbie sull'orlo di una crisi: non piace più alle bambine La bambola che ha fatto felici milioni di bambine, non piace più. Stiamo parlando della famosissima Barbie che tante imitazioni ha...
Asta record per autoritratto di Bacon: da 13 a 18 milioni di sterline Tra i 13 e i 18 milioni di sterline. È questa la stima di un raro doppio autoritratto evocativo di Francis Bacon -uno degli...

Editore +Comunicazione di Francesca Fasolino - Via Mancini n.70 83100 Avellino - P.IVA/Codice Fiscale 02791700640
Registrazione al Tribunale di Avellino n°03/2012
telelono +39 0825 37367 - mail redazione@piueconomia.it
La collaborazione giornalista è aperta a tutti ma è in forma gratuita. L'eventuale pubblicazione di quanto pervenuto non obbliga, in nessun caso, l'amministrazione di questo giornale alla corresponsione di compensi e quant'altro considerando quale liberatoria l'invio stesso del materiale. Il materiale pervenuto in redazione, anche se non pubblicato, non verrà restituito.