martedì 23 settembre 2014
 
L'originale idea della società con sede in Islanda
volantini guerrillamarketing napoli multe dade2 energiapulita islanda
Napoli invasa da finte multe

 

10.000 volantini con l’aspetto di una multa vera e propria sono stati distribuiti nel centro cittadino. Panico all’inizio ma poi i cittadini hanno tirato un sospiro di sollievo perché in realtà non si trattava di una multa, ma solo di un teaser pubblicitario.

Un buongiorno shock per gli automobilisti napoletani già scoraggiati per la preannunciata battaglia nel traffico cittadino che hanno visto, sotto il tergicristallo, l’inconfondibile bollettino della multa. Panico e rabbia e poi, l’immancabile giro intorno all’auto per capire quale fosse l’infrazione compiuta ma, una volta preso il bollettino tra le mani, hanno strabuzzato gli occhi perché l’importo da pagare era 00,00 euro. In un attimo, uno, dieci, cento volti distesi e incuriositi.

 

L’originale multa elencava violazioni contro l’attuale mercato dell’hosting (spazio web), dai costi e tempi di supporto clienti troppo elevati e dalle offerte commerciali inadeguate. Non una vera multa dunque, ma solo un volantino dall’aspetto orribilmente simile all’odiato prestampato municipale. Al posto del logo del Comune di Napoli, c’era il logo della Società DADE2 che offre spazio web a prezzi competitivi con servizi di supporto attivi h24, sette giorni su 7 e, al posto dell’indicazione della modalità di estinzione della multa, era indicata la modalità di “salvataggio” dall’attuale mercato Hosting italiano. DADE2, infatti, ideatore dell’insolita pubblicità, è un’azienda che offre soluzioni hosting Microsoft, con prodotti flessibili e affidabili. Il suo dacenter si trova in Islanda ed è tra i pochissimi al mondo che si alimenta esclusivamente con energia pulita. Il team di DADE2 ha così voluto salutare i cittadini di Napoli pubblicizzando l’apertura della nuova sede in città. Un buongiorno un po’ traumatico, dato in modalità “guerrilla marketing”, con una campagna innovativa e, in definitiva, divertente: i mattinieri, infatti, hanno iniziato la loro giornata con spirito allegro per la scampata ennesima multa da pagare.


Andrea Costa
06/12/2012

stampa Condividi su Facebook Condividi su g++ Condividi su Twitter

Altre News


Chiuderà il 25 settembre la possibilità di candidarsi per far parte del corpo dei vigili del fuoco. Il concorso, per esami, nel Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco prevede l'assunzione di 10 soggetti nella qualifica di Vice Direttore del ruolo dei direttivi
Ex Irisbus, nulla di fatto a Roma per l’acquisizione dello stabilimento e la nascita del Polo unico. Rinviato a data da destinarsi il nuovo incontro ed inevitabilmente slittano i tempi per il rilancio della produzione nello stabilimento di Flumeri
A pochi giorni dalla riapertura delle scuole si riapre il dibattito sulla salute della cultura scolastica del nostro Paese. Un'indagine di Openbilanci porta alla luce quanto spendono le amministrazioni locali per l'istruzione
Entra domani (martedì 23 settembre) in circolazione la nuova banconota da 10 euro della serie «Europa». Il nuovo biglietto, così come quello da 5 euro
Coesione e non competizione, questo il concetto espresso durante la quindici giorni che ha visto l'Europa e la provincia Irpina protagoniste di una dibattito sullo sviluppo delle aree urbane
“Il nostro non è uno sciopero contro, ma uno sciopero per la difesa dell’Alto Calore”. Sono compatti i segretari provinciali della Filctem-Cgil, Femca- Cisl, Uiltec-Uil ed Energia Ugl nel proclamare lo stato di agitazione per il prossimo 3 ottobre. Le motivazioni dello sciopero sono state spiegate
È stato pubblicato sul BURC (Bollettino Ufficiale della Regione Campania) di oggi il decreto per il cofinanziamento regionale del Contratto di Programma “Consorzio Packaging Salerno Scarl”.
«Gambacorta la migliore candidatura possibile in vista delle provinciale del 9 ottobre. Foti? Deve ancora dimostrare di sapere cosa significa amministrare un Comune». La coalizione di centrodestra ha presentato il candidato Presidente Mimmo Gambacorta in vista delle elezioni
"È chiaro che servono delle forme di tutela perchè tutti siamo d'accordo che non si deve licenziare quando ci sono discriminazioni", ha aggiunto ma le preoccupazioni circa la modifica dell'articolo 18, sono secondo Squinzi "un falso problema".
Venerdì, 26 settembre alle ore 21:00, nel giardino della Casina del Principe in Corso Umberto I ad Avellino, si terrà L’evento Napoli a tavola, una Lezione recitata e semiseria su Napoli, la napoletanità e il suo cibo, inserita all’interno della rassegna «Leggo con gusto».
Salvo sorprese le parti si incontreranno oggi presso il Ministero dello Sviluppo Economico per avviare una discussione che possa portare alla definizione di un’intesa
La giunta della Regione Campania ha approvato la bozza di protocollo d’intesa per l’adesione al “programma sperimentale di apprendistato e di alta formazione e ricerca” che favorirà l’assunzione di studenti

Usa? No, made in Campania! (Kappaelle news)

  SPORT & BUSINESS
 
Curriculum vitae sui cartelloni pubblicitari, in Francia si cerca lavoro così Trovare lavoro diventa sempre più un’impresa. Lo sanno bene i francesi ideatori di un’iniziativa alquanto ingegnosa per...
Apple: martedì il nuovo iPhone 6. A New York le persone già in coda Da settimane non si parla d’altro. È iniziato ufficialmente il conto alla rovescia per il nuovo iPhone 6 che sarà svelato martedì...
Fare la spesa gratis al supermercato: in Danimarca si può Fare spesa a costo zero. L'idea viene dalla Danimarca dove è stato inaugurato Freemarket, un supermercato che vende prodotti in...
Australia, gatto salva il suo padrone dalle fiamme / IL VIDEO Non solo i cani. Anche i gatti possono salvare vite. Lo dimostra questa storia che arriva dall’Australia dove il gatto Sally

Editore +Comunicazione di Francesca Fasolino - Via Mancini n.70 83100 Avellino - P.IVA/Codice Fiscale 02791700640
Registrazione al Tribunale di Avellino n°03/2012
telelono +39 0825 37367 - mail redazione@piueconomia.it
La collaborazione giornalista è aperta a tutti ma è in forma gratuita. L'eventuale pubblicazione di quanto pervenuto non obbliga, in nessun caso, l'amministrazione di questo giornale alla corresponsione di compensi e quant'altro considerando quale liberatoria l'invio stesso del materiale. Il materiale pervenuto in redazione, anche se non pubblicato, non verrà restituito.