domenica 23 novembre 2014
 
L'originale idea della società con sede in Islanda
volantini guerrillamarketing napoli multe dade2 energiapulita islanda
Napoli invasa da finte multe

 

10.000 volantini con l’aspetto di una multa vera e propria sono stati distribuiti nel centro cittadino. Panico all’inizio ma poi i cittadini hanno tirato un sospiro di sollievo perché in realtà non si trattava di una multa, ma solo di un teaser pubblicitario.

Un buongiorno shock per gli automobilisti napoletani già scoraggiati per la preannunciata battaglia nel traffico cittadino che hanno visto, sotto il tergicristallo, l’inconfondibile bollettino della multa. Panico e rabbia e poi, l’immancabile giro intorno all’auto per capire quale fosse l’infrazione compiuta ma, una volta preso il bollettino tra le mani, hanno strabuzzato gli occhi perché l’importo da pagare era 00,00 euro. In un attimo, uno, dieci, cento volti distesi e incuriositi.

 

L’originale multa elencava violazioni contro l’attuale mercato dell’hosting (spazio web), dai costi e tempi di supporto clienti troppo elevati e dalle offerte commerciali inadeguate. Non una vera multa dunque, ma solo un volantino dall’aspetto orribilmente simile all’odiato prestampato municipale. Al posto del logo del Comune di Napoli, c’era il logo della Società DADE2 che offre spazio web a prezzi competitivi con servizi di supporto attivi h24, sette giorni su 7 e, al posto dell’indicazione della modalità di estinzione della multa, era indicata la modalità di “salvataggio” dall’attuale mercato Hosting italiano. DADE2, infatti, ideatore dell’insolita pubblicità, è un’azienda che offre soluzioni hosting Microsoft, con prodotti flessibili e affidabili. Il suo dacenter si trova in Islanda ed è tra i pochissimi al mondo che si alimenta esclusivamente con energia pulita. Il team di DADE2 ha così voluto salutare i cittadini di Napoli pubblicizzando l’apertura della nuova sede in città. Un buongiorno un po’ traumatico, dato in modalità “guerrilla marketing”, con una campagna innovativa e, in definitiva, divertente: i mattinieri, infatti, hanno iniziato la loro giornata con spirito allegro per la scampata ennesima multa da pagare.


Andrea Costa
06/12/2012

stampa Condividi su Facebook Condividi su g++ Condividi su Twitter

Altre News


In pochissimi giorni, circa trecento “like” sulla pagina Facebook. Senza contare i numerosi messaggi quotidiani su WhatSApp
«Un Paese che non investe in sviluppo e in innovazione è un Paese che è destinato a morire». E’ quanto emerso nel corso del convegno “Made For Export 2014” organizzato da Confapi Avellino
Favorito dal bel tempo, con il week end inizia quasi un mese di shopping natalizio al quale gli italiani destineranno un budget complessivo
I lavoratori dipendenti italiani riceveranno una tredicesima più “pesante” di quella percepita l’anno scorso; tuttavia, è opportuno ricordare che
Ecco le ultime modifiche alla Legge di stabilità, ecco cosa cambia. Rifinanziata per il 2015 la “nuova Sabatini”, la misura inserita nel Dl del fare del 2013 che agevola l'acquisto e il leasing
Il Risorgimento rivisto attraverso una scultura monumentale. L'associazione culturale Spigolatrice, in collaborazione con il Comune di Sapri, in provincia di Salerno, ha indetto un concorso di idee per la progettazione e la realizzazione di una statua ispirata alla “Spigolatrice di Sapri, testimonia
La professione più richiesta in Campania, in questo momento, è il sarto. Sono previste all’incirca 1.000 assunzioni. Il diploma più richiesto è quello di tecnico di industria tessile, confezione, tintoria e disegno tessuti
Si svolgerà domani il seminario "Le Regioni a favore delle Reti d'impresa"– Azioni per promuovere l’aggregazione delle imprese e lo sviluppo del territorio”.
Nella riunione del Cae di Torino l’Ingegner Altavilla, braccio destro dell’Amministratore delegato di FCA Sergio Marchionne, ha annunciato la produzione di un nuovo motore diesel che saturerà in tempi brevi gli impianti di Pratola Serra, consentendo il ritorno in fabbrica di tutti i lavora
nunzia petrosino, confindustria campania, garanzia giovani INTERVISTA
Avvicinare la fase formativa al mondo del lavoro, ma anche puntare sulle eccellenze del territorio per rilanciare l’economia. Il gruppo dei Giovani Imprenditori di Confindustria Campania, presieduto da Nunzia Petrosino, prova a tracciare le linee guida per superare la crisi
Dopo la prima tappa di Catania, arriva a Napoli oggi 21 novembre il road show per il Padiglione Italia di Expo Milano 2015. Promosso dal Gruppo ItaliaCamp, in vista dell’esposizione universale, il road show
E’ stato firmato questa mattina dall'assessore regionale con delega agli Accordi di Programma Ermanno Russo ed il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia l'atto aggiuntivo al Programma "PIU Europa" della cittadina flegrea

"Senza innovazione imprese destinate a morire": l'allarme dei vertici di Confapi

  SPORT & BUSINESS
 
Nei "pasticci" il Boss delle torte, Buddy Valastro arrestato a New York L'uomo è stato portato in custodia ma, probabilmente verrà rilasciato nelle prossime ore.
In vendita la casa di Audrey Hepburn in "Colazione da Tiffany" Sul davanzale di una delle finestre Audrey Hepburn ha cantato la celebre Moon River nel film “Colazione da Tiffany”. Ora quel...
La Camel vieta ai dipendenti di fumare negli uffici Vietato fumare negli uffici. E' quanto deciso dalla Reynolds American, una delle più grandi multinazionali del tabacco,...
Donna e carriera, Facebook e Apple ti pagano il congelamento degli ovuli Rimandare l’arrivo dei figli per favorire la carriera. Facebook e Apple pagano il congelamento degli ovuli per le loro dipendenti...

Editore +Comunicazione di Francesca Fasolino - Via Mancini n.70 83100 Avellino - P.IVA/Codice Fiscale 02791700640
Registrazione al Tribunale di Avellino n°03/2012
telelono +39 0825 37367 - mail redazione@piueconomia.it
La collaborazione giornalista è aperta a tutti ma è in forma gratuita. L'eventuale pubblicazione di quanto pervenuto non obbliga, in nessun caso, l'amministrazione di questo giornale alla corresponsione di compensi e quant'altro considerando quale liberatoria l'invio stesso del materiale. Il materiale pervenuto in redazione, anche se non pubblicato, non verrà restituito.