venerdì 22 agosto 2014
 
La firma del patto a Napoli
fornero italia germania capri lavoro apprendistato
Il ministro del Lavoro Elsa Fornero

 

Lo aveva preannunciato a Capri, durante il convegno nazionale dei Giovani Imprenditori. Detto, fatto, il ministro Fornero ha mantenuto la parola.

 

Un'asse Italia-Germania in nome del lavoro e della formazione. Con un obiettivo chiaro: rafforzare i mercati del lavoro e promuovere l'occupazione giovanile. C’è tutto questo nel Memorandum D'intesa che oggi è stato firmato a Napoli dal ministro del Lavoro, Elsa Fornero, e dal ministro federale del lavoro e degli affari sociali tedesco, Ursula von der Leyen.

 

La firma in una Napoli blindatissima, alla Mostra d'Oltremare si respirava un po' di tensione. 

 

Fornero, in conferenza stampa congiunta con la collega tedesca, ha sottolineato, più volte, «l'importanza di questo incontro, non tanto - ha detto - della firma di questo memorandum ma del lavoro comune, congiunto che ci impegniamo a fare, ponendo i presupposti per il ministro che verrà dopo, perché riguarda il 2013 e il 2014».
 

 

Un passo importante - ha sottolineato - perché «questa firma viene a poca distanza dall'approvazione della riforma del mercato del lavoro, una riforma complessa, articolata, nella quale se c'è stato un qualche punto di riferimento questo è esattamente il modello tedesco».
 

 

Saranno utilizzati soprattutto i soldi del Fondo sociale europeo, ha spiegato Fornero, per rafforzare il programma Eures, ad esempio, «perché - ha spiegato - consideriamo la mobilità europea del lavoro un fattore di promozione della professionalità e dei giovani, un rafforzamento della loro posizione nel mercato del lavoro che contribuisce a creare una Europa non solo monetaria e del rigore finanziario ma del benessere delle giovani generazioni».
 

 

Un memorandum, quello di oggi, che chiama in causa diversi programmi: Eures, apprendistato, programma Ida. Il prossimo passo, ha annunciato Fornero, «sarà un'agenda che vedrà delle scadenze e all'interno di queste scadenze la collaborazione binaria tra aziende e scuole per individuare un certo numero di ragazzi che potranno partecipare a queste forme di apprendistato nei due Paesi».
 

 

Soddisfazione è stata espressa anche dal ministro von der Leyen che ha ricordato «come la Germania investirà 140 milioni di euro su corsi di lingue per abbattere l'ultima barriera che ci divide, quella della lingua».

 

Il ministro tedesco ha sottolineato che «questo sarà un progetto pilota interessante per tutta l'Europa che va verso una mercato del lavoro che sia davvero comune». 


Alpi
12/11/2012

stampa Condividi su Facebook Condividi su g++ Condividi su Twitter

Altre News


Un festival dedicato alla musica beat e a tutto quello che riguarda il movimento artistico, poetico e letterario sviluppatosi in tutto il mondo dal secondo dopoguerra. Quel singolare e spassionato modo di vivere la vita torna per un giorno in Irpinia, a Sorbo Serpico
Il Laceno d’Oro rende omaggio a Elvira Notari, illustre donna salernitana, napoletana di adozione, di chiara fama italiana e internazionale. Sarà inaugurata questo pomeriggio (ore 18), nel carcere borbonico di Avellino la mostra dedicata a Elvira Coda Notari
I giovani allievi del Corso di Laurea in Coreografia del “Gesualdo” saranno protagonisti dell’estate avellinese in programma al Carcere borbonico
A gennaio il nuovo piano tariffe per il trasporto pubblico. La rivoluzione è stata approvata dalla Regione a ridosso di Ferragosto ed entrerà in vigore a partire dal 2015
Un’altra giornata intensa e piena di spunti di riflessione sul cinema, ma anche sulla complessità della vita moderna, in Cina come nel Nord Est italiano. Ieri il Laceno d’oro ha ospitato Still Life di Jia Zhang- Ke e Piccola Patria di Alessandro Rossetto
Il perenne falsetto di Peter Piek arriva ad Avellino. Il musicista tedesco si esibirà domenica 24 agosto alle ore 22 presso la Casina del Principe nell’ambito della rassegna musicale “Oltre il giardino”, organizzata nel programma “Be food”
Le suadenti melodie del Tango e le appassionate atmosfere sudamericane saranno le indiscusse protagoniste sotto il cielo stellato dell’estate avellinese
Salerno è la città in vetta alle classifiche per le separazioni non consensuali: l’80% delle separazioni e il 71% dei divorzi.
Il caldo si è fatto attendere ma in questo fine agosto sembra davvero essere arrivato il caldo e l'afa. Aumentano le temperature e aumentano anche i costi per combatterlo soprattutto quelli energetici per rendere fresco e accogliente la nostra abitazione
"Napoli non è certamente tra le città più pericolose del mondo, mentre, per esempio, Londra è nell’elenco stilato da Tripadvisor delle prime 10 città più pericolose d’Europa" è questa la risposta del Comune di Napoli alle "attenzioni" da seguire in visita a Napoli espresse dal governo inglese
Il nuovo corso dell'istruzione campana è iniziato con il restyling degli istituti scolastici campani. E' giunta ormai al termine la prima fase del piano #scuolebelle con 95 istituti della regione che sono stati protagonisti di una ristrutturazione dei propri plessi scolastici
Nel decreto sblocca-Italia ci saranno norme per riqualificare la propria abitazione. Gli eco-incentivi riguardano diverse tipologie di intervento con bonus fiscali che arrivano fino al 65%

Le sfide di Aierbit

  SPORT & BUSINESS
 
Google: 300 mln di dollari per cavo sottomarino La rete via cavo collegherà gli Stati Uniti da due luoghi al Giappone. Il sistema di cavi a fibra ottica sottomarino nel Pacifico...
In arrivo il navigatore che trova la strada più bella Il navigatore satellitare è diventato uno strumento utilissimo per chi viaggia per lavoro o svago. Le scelte che offre il...
Apple assume chi sa preparare il caffè Apple cerca dipendenti, ma non tutti devono avere una laurea in informatica o essere dei geni nel settore. I dirigenti, infatti,...
Il giocatore più sexy del Mondiale? E' italiano Non è solo la classifica dei singoli gironi a tenere banco al Mondiale in Brasile. Un'altra graduatoria stilata da BuzzFeed uno...

Editore +Comunicazione di Francesca Fasolino - Via Mancini n.70 83100 Avellino - P.IVA/Codice Fiscale 02791700640
Registrazione al Tribunale di Avellino n°03/2012
telelono +39 0825 37367 - mail redazione@piueconomia.it
La collaborazione giornalista è aperta a tutti ma è in forma gratuita. L'eventuale pubblicazione di quanto pervenuto non obbliga, in nessun caso, l'amministrazione di questo giornale alla corresponsione di compensi e quant'altro considerando quale liberatoria l'invio stesso del materiale. Il materiale pervenuto in redazione, anche se non pubblicato, non verrà restituito.