martedì 3 marzo 2015
 
La firma del patto a Napoli
fornero italia germania capri lavoro apprendistato
Il ministro del Lavoro Elsa Fornero

 

Lo aveva preannunciato a Capri, durante il convegno nazionale dei Giovani Imprenditori. Detto, fatto, il ministro Fornero ha mantenuto la parola.

 

Un'asse Italia-Germania in nome del lavoro e della formazione. Con un obiettivo chiaro: rafforzare i mercati del lavoro e promuovere l'occupazione giovanile. C’è tutto questo nel Memorandum D'intesa che oggi è stato firmato a Napoli dal ministro del Lavoro, Elsa Fornero, e dal ministro federale del lavoro e degli affari sociali tedesco, Ursula von der Leyen.

 

La firma in una Napoli blindatissima, alla Mostra d'Oltremare si respirava un po' di tensione. 

 

Fornero, in conferenza stampa congiunta con la collega tedesca, ha sottolineato, più volte, «l'importanza di questo incontro, non tanto - ha detto - della firma di questo memorandum ma del lavoro comune, congiunto che ci impegniamo a fare, ponendo i presupposti per il ministro che verrà dopo, perché riguarda il 2013 e il 2014».
 

 

Un passo importante - ha sottolineato - perché «questa firma viene a poca distanza dall'approvazione della riforma del mercato del lavoro, una riforma complessa, articolata, nella quale se c'è stato un qualche punto di riferimento questo è esattamente il modello tedesco».
 

 

Saranno utilizzati soprattutto i soldi del Fondo sociale europeo, ha spiegato Fornero, per rafforzare il programma Eures, ad esempio, «perché - ha spiegato - consideriamo la mobilità europea del lavoro un fattore di promozione della professionalità e dei giovani, un rafforzamento della loro posizione nel mercato del lavoro che contribuisce a creare una Europa non solo monetaria e del rigore finanziario ma del benessere delle giovani generazioni».
 

 

Un memorandum, quello di oggi, che chiama in causa diversi programmi: Eures, apprendistato, programma Ida. Il prossimo passo, ha annunciato Fornero, «sarà un'agenda che vedrà delle scadenze e all'interno di queste scadenze la collaborazione binaria tra aziende e scuole per individuare un certo numero di ragazzi che potranno partecipare a queste forme di apprendistato nei due Paesi».
 

 

Soddisfazione è stata espressa anche dal ministro von der Leyen che ha ricordato «come la Germania investirà 140 milioni di euro su corsi di lingue per abbattere l'ultima barriera che ci divide, quella della lingua».

 

Il ministro tedesco ha sottolineato che «questo sarà un progetto pilota interessante per tutta l'Europa che va verso una mercato del lavoro che sia davvero comune». 


Alpi
12/11/2012

stampa Condividi su Facebook Condividi su g++ Condividi su Twitter

Altre News


Stamane, presso l’hotel Belsito “Le Due Torri” di Manocalzati, in provincia di Avellio, si è l’incontro divulgativo sul tema “Introduzione della quinoa (Chenopodium quinoa willd) in Campania per la produzione di alimenti a valenza funzionale ed elevato valore nutrizionale”
Le imprese femminili in Campania - nel comparto delle costruzioni - sono 6.345 ed incidono per il 4,8% sul totale delle imprese “rosa” presenti sul territorio regionale. La percentuale scende all’1,1% se si allarga il quadro
Da giovedì 5 a sabato 28 marzo un fitto calendario di laboratori farà della casa canonica parrocchiale una scoppiettante fucina in cui la condivisione
Da 15 a 20 turni di produzione, un totale di mille assunzioni a carattere strutturale, comprese le 700 già effettuate e aumenti in busta paga
L’Assemblea dei Sindaci irpini, con 62 voti a favore e un solo contrario, ha approvato il nuovo Statuto della Provincia di Avellino
L’assessore al Commercio e all’Artigianato della Regione Campania Vittorio Fucci ha presentato oggi in sala giunta il progetto di attivazione del Call Center per la tutela dei consumatori. A partire da oggi, dalle 9 alle 14, dal lunedì al venerdì, è attivo presso la sede dell’Assessorato all’isola A
Per la prima volta ad Avellino, il commissario straordinario dell’Accademia nazionale di Danza di Roma Giovanna Cassese, ha avuto modo di visitare la struttura e le aule allestite al Teatro “Carlo Gesualdo” di Avellino ed incontrare gli alunni del corso in Coreografia
Sarà Vincenzo De Luca a sfidare Stefano Caldoro nelle prossime elezioni regionali in Campania. L'ex sindaco di Salerno ha vinto la sfida contro Andrea Cozzolino con circa diecimila preferenze di vantaggio
L’agricoltura fa registrare un incremento record del 7,1 per cento nel numero di occupati, che è dieci volte superiore al valore medio totale di tutti
Bonus per ritardi compresi tra 30 e 59 minuti per i passeggeri delle Frecce di Trenitalia (Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane). Il bonus - si legge in una nota - è pari al 25% del prezzo del biglietto e la nuova disciplina, scattata il primo marzo, riguarda tutti i viaggi su Frecciarossa, Frecciar
La mostra convegno sulle fonti rinnovabili e l'efficienza energetica nel Mediterraneo, EnergyMed, in programma a Napoli dal 9 all'11 aprile, diventa sempre più internazionale. L'ICE - Istituto commercio estero - ha inserito il salone nel progetto del Piano Export Sud ideato per le Regioni della Conv
La Regione Campania ha sbloccato l’anticipo di 23 milioni di euro provenienti dal Fondo per le Non Autosufficienze 2013, destinati all’assistenza domiciliare per i disabili gravissimi, tra cui le persone con SLA che in Campania sono più di 400.

La Campania in vetrina / Salerno al Cinema

  CAMPANIA IN VETRINA
 
La bottiglia della Coca Cola compie 100 anni: ecco la mostra che la celebra Tutti i giorni senza farci caso abbiamo a che fare con oggetti che sono passati alla storia. Pensiamo alla bottiglia della Coca...
Internet, quando una passione si trasforma in una fortuna In un periodo di crisi come quello in cui viviamo tutti sono alla ricerca di un impego o per dirla più chiaramente di un colpo di...
Dal design alla pasticceria: le Nike Air Max si fanno di cioccolata Le sculture del designer olandese Joost Goudriann hanno incuriosito il mondo perché spaziano tra design e pasticceria. Una delle...
Barbie sull'orlo di una crisi: non piace più alle bambine La bambola che ha fatto felici milioni di bambine, non piace più. Stiamo parlando della famosissima Barbie che tante imitazioni ha...

Editore +Comunicazione di Francesca Fasolino - Via Mancini n.70 83100 Avellino - P.IVA/Codice Fiscale 02791700640
Registrazione al Tribunale di Avellino n°03/2012
telelono +39 0825 37367 - mail redazione@piueconomia.it
La collaborazione giornalista è aperta a tutti ma è in forma gratuita. L'eventuale pubblicazione di quanto pervenuto non obbliga, in nessun caso, l'amministrazione di questo giornale alla corresponsione di compensi e quant'altro considerando quale liberatoria l'invio stesso del materiale. Il materiale pervenuto in redazione, anche se non pubblicato, non verrà restituito.