sabato 29 agosto 2015
 
La firma del patto a Napoli
fornero italia germania capri lavoro apprendistato
Il ministro del Lavoro Elsa Fornero

 

Lo aveva preannunciato a Capri, durante il convegno nazionale dei Giovani Imprenditori. Detto, fatto, il ministro Fornero ha mantenuto la parola.

 

Un'asse Italia-Germania in nome del lavoro e della formazione. Con un obiettivo chiaro: rafforzare i mercati del lavoro e promuovere l'occupazione giovanile. C’è tutto questo nel Memorandum D'intesa che oggi è stato firmato a Napoli dal ministro del Lavoro, Elsa Fornero, e dal ministro federale del lavoro e degli affari sociali tedesco, Ursula von der Leyen.

 

La firma in una Napoli blindatissima, alla Mostra d'Oltremare si respirava un po' di tensione. 

 

Fornero, in conferenza stampa congiunta con la collega tedesca, ha sottolineato, più volte, «l'importanza di questo incontro, non tanto - ha detto - della firma di questo memorandum ma del lavoro comune, congiunto che ci impegniamo a fare, ponendo i presupposti per il ministro che verrà dopo, perché riguarda il 2013 e il 2014».
 

 

Un passo importante - ha sottolineato - perché «questa firma viene a poca distanza dall'approvazione della riforma del mercato del lavoro, una riforma complessa, articolata, nella quale se c'è stato un qualche punto di riferimento questo è esattamente il modello tedesco».
 

 

Saranno utilizzati soprattutto i soldi del Fondo sociale europeo, ha spiegato Fornero, per rafforzare il programma Eures, ad esempio, «perché - ha spiegato - consideriamo la mobilità europea del lavoro un fattore di promozione della professionalità e dei giovani, un rafforzamento della loro posizione nel mercato del lavoro che contribuisce a creare una Europa non solo monetaria e del rigore finanziario ma del benessere delle giovani generazioni».
 

 

Un memorandum, quello di oggi, che chiama in causa diversi programmi: Eures, apprendistato, programma Ida. Il prossimo passo, ha annunciato Fornero, «sarà un'agenda che vedrà delle scadenze e all'interno di queste scadenze la collaborazione binaria tra aziende e scuole per individuare un certo numero di ragazzi che potranno partecipare a queste forme di apprendistato nei due Paesi».
 

 

Soddisfazione è stata espressa anche dal ministro von der Leyen che ha ricordato «come la Germania investirà 140 milioni di euro su corsi di lingue per abbattere l'ultima barriera che ci divide, quella della lingua».

 

Il ministro tedesco ha sottolineato che «questo sarà un progetto pilota interessante per tutta l'Europa che va verso una mercato del lavoro che sia davvero comune». 


Alpi
12/11/2012

stampa Condividi su Facebook Condividi su g++ Condividi su Twitter

Altre News


Dopo il grande successo di Cattivissimo me e Cattivissimo me 2 torna sul grande schermo l’attesissimo spin-off prodotto sempre da Illumination Entertainment e distribuito dall’Universal Picture.
Per quanto riguarda il “permesso di costruire”, la Riforma della Pa parla di un limite di 30 giorni, da parte delle amministrazioni, per poter esprimere il proprio assenso o nulla osta
Un posto che già sta conquistando la città. Quasi in centro c’è anche la toasteria. Un vero e proprio paradiso per gli amanti del toast, il caro e vecchio toast amato da tutti
Una situazione dovuta soprattutto all’arretratezza del catasto, la cui riforma è stata ancora rinviata dall’esecutivo. Ciò fa sì che in alcune zone si considerino di lusso abitazioni che in altri capoluoghi non lo sono e viceversa
A luglio 2015, rileva ancora l'Abi, il totale dei finanziamenti in essere a famiglie e imprese ha presentato una variazione prossima allo zero (-0,1%) nei confronti di luglio 2014, stesso valore del mese precedente e migliore rispetto al -4,5% di novembre 2013
Misure “pronte all’uso” almeno in Campania, Sicilia e Calabria, perché queste tre regioni hanno già pronte le coperture finanziarie. Per il Mattino “la reintroduzione del credito d' imposta sulle nuove attività produttive, che già ha avuto successo in passato, darebbe in particolare un vantaggio
Per gli studenti universitari fuori sede i prezzi sono stabili, in Italia una stanza costa 380 euro al mese. È quanto rileva l'Ufficio studi di Immobiliare.it che ha condotto un'indagine sull'universo della locazione per gli studenti
Arriva dal Consiglio dei Ministri l’assunzione di altri 336 dirigenti scolastici. “Le assunzioni che si sommano alle 258 già deliberate all’inizio del mese. Stiamo dando una risposta concreta
Tra questi aeroporti, tre vengono individuati come “aeroporti che rivestono il ruolo di gate intercontinentali”: Roma Fiumicino, quale “primario hub internazionale”
Taglio dei tempi per le procedure necessarie a realizzare le opere in occasione del Giubileo. Il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Claudio De Vincenti, nella conferenza stampa
Il Presidente della Regione Campania ha incontrato a Roma il presidente dell’autorità nazionale anticorruzione Raffaele Cantone per definire importanti linee di collaborazione
Renzi a l’Aquila è tornato a parlare di Sud, dopo una serie di appelli ad inizio agosto a cui il presidente del Consiglio rispose convocando una direzione del Pd dedicata al Mezzogiorno e anticipando i contenuti di una azione di intervento

I laureati in Italia

 
Bucarest, in 700 per un colloquio ma viene assunto un gatto Cercarsi direttore comunicazione per la Catbox di Bucarest. Un posto molto ambito per tanti. E infatti al colloquio si presentano...
Innovazione WhatsApp, arrivano le chiamate vocali Un'importante evoluzione per il mondo di WhatsApp. La celebre applicazione di messaggistica come annunciato oltre un mese fa...
Vendita Smartphone, Apple supera Samsung Apple ruba a Samsung il primato di vendite di Smartphone che ormai durava dal 2011. A certificare il sorpasso della "mela"...
La bottiglia della Coca Cola compie 100 anni: ecco la mostra che la celebra Tutti i giorni senza farci caso abbiamo a che fare con oggetti che sono passati alla storia. Pensiamo alla bottiglia della Coca...

Editore +Comunicazione di Francesca Fasolino - Via Mancini n.70 83100 Avellino - P.IVA/Codice Fiscale 02791700640
Registrazione al Tribunale di Avellino n°03/2012
telelono +39 0825 37367 - mail redazione@piueconomia.it
La collaborazione giornalista è aperta a tutti ma è in forma gratuita. L'eventuale pubblicazione di quanto pervenuto non obbliga, in nessun caso, l'amministrazione di questo giornale alla corresponsione di compensi e quant'altro considerando quale liberatoria l'invio stesso del materiale. Il materiale pervenuto in redazione, anche se non pubblicato, non verrà restituito.