mercoledì 27 maggio 2015
 
La firma del patto a Napoli
fornero italia germania capri lavoro apprendistato
Il ministro del Lavoro Elsa Fornero

 

Lo aveva preannunciato a Capri, durante il convegno nazionale dei Giovani Imprenditori. Detto, fatto, il ministro Fornero ha mantenuto la parola.

 

Un'asse Italia-Germania in nome del lavoro e della formazione. Con un obiettivo chiaro: rafforzare i mercati del lavoro e promuovere l'occupazione giovanile. C’è tutto questo nel Memorandum D'intesa che oggi è stato firmato a Napoli dal ministro del Lavoro, Elsa Fornero, e dal ministro federale del lavoro e degli affari sociali tedesco, Ursula von der Leyen.

 

La firma in una Napoli blindatissima, alla Mostra d'Oltremare si respirava un po' di tensione. 

 

Fornero, in conferenza stampa congiunta con la collega tedesca, ha sottolineato, più volte, «l'importanza di questo incontro, non tanto - ha detto - della firma di questo memorandum ma del lavoro comune, congiunto che ci impegniamo a fare, ponendo i presupposti per il ministro che verrà dopo, perché riguarda il 2013 e il 2014».
 

 

Un passo importante - ha sottolineato - perché «questa firma viene a poca distanza dall'approvazione della riforma del mercato del lavoro, una riforma complessa, articolata, nella quale se c'è stato un qualche punto di riferimento questo è esattamente il modello tedesco».
 

 

Saranno utilizzati soprattutto i soldi del Fondo sociale europeo, ha spiegato Fornero, per rafforzare il programma Eures, ad esempio, «perché - ha spiegato - consideriamo la mobilità europea del lavoro un fattore di promozione della professionalità e dei giovani, un rafforzamento della loro posizione nel mercato del lavoro che contribuisce a creare una Europa non solo monetaria e del rigore finanziario ma del benessere delle giovani generazioni».
 

 

Un memorandum, quello di oggi, che chiama in causa diversi programmi: Eures, apprendistato, programma Ida. Il prossimo passo, ha annunciato Fornero, «sarà un'agenda che vedrà delle scadenze e all'interno di queste scadenze la collaborazione binaria tra aziende e scuole per individuare un certo numero di ragazzi che potranno partecipare a queste forme di apprendistato nei due Paesi».
 

 

Soddisfazione è stata espressa anche dal ministro von der Leyen che ha ricordato «come la Germania investirà 140 milioni di euro su corsi di lingue per abbattere l'ultima barriera che ci divide, quella della lingua».

 

Il ministro tedesco ha sottolineato che «questo sarà un progetto pilota interessante per tutta l'Europa che va verso una mercato del lavoro che sia davvero comune». 


Alpi
12/11/2012

stampa Condividi su Facebook Condividi su g++ Condividi su Twitter

Altre News


A ventiquattro ore dalla visita dell’Amministratore Delegato di FCA Sergio Marchionne e del Presidente del Consiglio Matteo Renzi allo stabilimento di Melfi la Fismic di Avellino
La rassegna concertistica d’eccezione incentrata su un repertorio coltissimo e altrettanto raro che va dall’età barocca ai primi anni dell’800 proposta dal Conservatorio “Domenico Cimarosa” di Avellino si terrà presso la Casina del Principe dal 29 maggio al 30 giugno
Dall’1 giugno il Comune di Ischia dovrebbe aumentare la tassa di soggiorno. Ma il provvedimento fa infuriare soprattutto le associazioni di categoria
L'Anas ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale due esiti di gara per i lavori di manutenzione straordinaria e messa in sicurezza sulle strade statali 7 dir/c Appia e 87 Sannitica
"Sia nel caso in cui dovessi essere eletto che in caso contrario, il mio primo atto sarà quello di portare all'attenzione del Consiglio Regionale la questione della bonifica dell'area ex-Isochimica". Sono queste le parole di Francesco Todisco
"Un pungolo costruttivo per il PD irpino" queste le parole di Gianluca Capra, segretario dell'Associazione "Radici Democratiche" Socialisti e riformisti nel Partito Democratico, per spiegare in breve gli obiettivi dei socialisti irpini già impegnati nel Pd
Giovane, dinamico, intraprendente. Ma anche attento e preparato, vista la lunga esperienza maturata da amministratore locale. Antonio Aufiero, sindaco di Pratola Serra da ben otto anni, è candidato alle Regionali 2015 con la lista “Noi Sud – Con Caldoro Presidente”
Povera Irpinia, verrebbe da dire. In effetti, non è proprio piacevole quanto sta accadendo a Taurasi, il paese simbolo della provincia campana per la produzione di vino. Taurasi è il paese del vino forse per eccellenza della Campania e, come da tradizione, si tiene una delle Fiere Enologiche
In cima alla lista dei lavoratori introvabili spiccano gli “skilled trade worker”, categoria che include operai specializzati (dal muratore al saldatore) e figure professionali di formazione tecnica (come idraulici ed elettricisti). Seguono segretari, assistenti di amministrazione e personale back
Si va verso un rinnovato rapporto di collaborazione, in Campania, tra imprese e banche. Stop alle incomprensioni ed alle difficoltà, l’obiettivo comune è quello di rilanciare lo sviluppo. Al via, per questo motivo, “Il Semestre del Credito”
«Per rilanciare l’economia del territorio è necessario supportare le eccellenze. Ma un ostacolo è rappresentato dalla mancanza di infrastrutture». A parlare è Beniamino Palmieri, candidato alla carica di consigliere regionale nella lista del Partito Democratico
In occasione della consultazione elettorale del 31 maggio prossimo per l’elezione del presidente della Giunta e del Consiglio regionale, il portale della Regione Campania (raggiungibile da www.regione.campania.it) ha attivato un sito tematico dedicato alle elezioni.

SportDays 2015

 
Innovazione WhatsApp, arrivano le chiamate vocali Un'importante evoluzione per il mondo di WhatsApp. La celebre applicazione di messaggistica come annunciato oltre un mese fa...
Vendita Smartphone, Apple supera Samsung Apple ruba a Samsung il primato di vendite di Smartphone che ormai durava dal 2011. A certificare il sorpasso della "mela"...
La bottiglia della Coca Cola compie 100 anni: ecco la mostra che la celebra Tutti i giorni senza farci caso abbiamo a che fare con oggetti che sono passati alla storia. Pensiamo alla bottiglia della Coca...
Internet, quando una passione si trasforma in una fortuna In un periodo di crisi come quello in cui viviamo tutti sono alla ricerca di un impego o per dirla più chiaramente di un colpo di...

Editore +Comunicazione di Francesca Fasolino - Via Mancini n.70 83100 Avellino - P.IVA/Codice Fiscale 02791700640
Registrazione al Tribunale di Avellino n°03/2012
telelono +39 0825 37367 - mail redazione@piueconomia.it
La collaborazione giornalista è aperta a tutti ma è in forma gratuita. L'eventuale pubblicazione di quanto pervenuto non obbliga, in nessun caso, l'amministrazione di questo giornale alla corresponsione di compensi e quant'altro considerando quale liberatoria l'invio stesso del materiale. Il materiale pervenuto in redazione, anche se non pubblicato, non verrà restituito.