giovedì 24 luglio 2014
 
Sono i vincitori del progetto ludico-educativo “Coca-Cola Cup-Mettiti in gioco”

 

Quattordici ragazzi e ragazze dell’Iti Marie Curie di Napoli e del Liceo Magistrale Guacci di Benevento sono i vincitori del progetto ludico-educativo “Coca-Cola Cup-Mettiti in gioco” e saranno portabandiera dell'Italia al Campionato europeo Uefa 2012, assistendo alle prime tre partite che la Nazionale giocherà in Polonia il 10, il 14 e il 18 giugno.
Si sono tenute, infatti, nei campi del Cus di Napoli, alla presenza della professoressa Angela Orabona dell’Ufficio Scolastico Regionale Campania, le finali del torneo calcistico.
Ad accompagnarli, fanno sapere gli organizzatori in una nota, «anche gli autori dei 6 migliori elaborati della prova creativa di auto-candidatura premiati per la motivazione più interessante come portabandiera dell'Italia: primo a livello regionale Alfredo Moretta di Caserta, Amedeo Vincenzi primo per la provincia di Napoli, Chiara Tranfaglia per Avellino, Jerom Boccia per Salerno, Federico De Conno per Benevento e Fabiano Fonsino per Caserta».
Nato per promuovere e valorizzare l'importanza dello sport come «momento di crescita personale e condivisione sociale», 'Coca-Cola Cup - Mettiti in gioco', d'intesa con l'Ufficio Scolastico Regionale Campania, ha visto sfidarsi oltre 63.000 studenti provenienti da 227 istituti secondari, «impegnati in un percorso-concorso con prove creative di classe e individuali e un torneo educativo amatoriale di calcio, a livello interno e regionale».
«Il grande successo di Coca-Cola Cup, che con orgoglio ci vede portabandiera ai Campionati europei di calcio ci incentiva a proseguire con maggiore impegno nella nostra mission che da sempre vuole promuovere uno stile di vita attivo, avvicinando i giovani allo sport e ai suoi valori» dice Giangiacomo Pierini, del Comitato organizzatore Coca-Cola Cup. «Un grazie particolare va alla Campania, un territorio ospitale e di grande tradizione calcistica, a cui siamo particolarmente legati, ma soprattutto - conclude - ai ragazzi che con costanza ed entusiasmo si sono fatti perfetti interpreti dell'idea guida del progetto, 'mettendosi in gioco' con spirito di sacrificio, sano agonismo, rispetto delle regole e fair play».

Questa mattina gli alunni dell'istituto comprensivo 'S. Aurigemma' di Monteforte Irpino (Avellino), e della scuola media 'G. Ungaretti' di Teverola (Caserta), hanno preso parte agli appuntamenti del progetto 'Ragazzi in Aula' nell'Aula del Consiglio regionale della Campania. Il progetto che, si legge in una nota, «è stato fortemente voluto dal presidente del Consiglio regionale, Paolo Romano, ha lo scopo di avvicinare i giovani al mondo della politica e delle istituzioni, ed è curato dalla professoressa Annapaola Voto.
Ad accogliere gli studenti delle due scuola campane è stato il consigliere regionale irpino, Sergio Nappi, che ha presieduto le due sedute consiliari attraverso la simulazione dei lavori di approvazione delle proposte di legge redatte dagli stessi scolari. Il consigliere Nappi ha illustrato, inoltre, le funzioni legislative del Consiglio regionale sottolineando la centralità che esso riveste anche rispetto al ruolo della Giunta regionale. La proposta di legge degli studenti montefortesi è stata 'disposizioni per migliorare la vivibilità del territorio campano', mentre quella dei ragazzi originari di Terra di Lavoro è stata 'Aule Verdi'.
Dopo la lettura dell'articolato, i giovani 'consiglieri regionali' hanno proceduto alla votazione di ogni singolo articolo, effettuata sia per alzata di mano che elettronicamente, proprio come se si trattasse di una vera e propria seduta del Consiglio. Il consigliere del gruppo federato 'Caldoro Presidente' al termine della seduta ha accompagnato gli scolari per una visita guidata nei locali del Consiglio della Regione.



07/05/2012

stampa Condividi su Facebook Condividi su g++ Condividi su Twitter

Altre News


In uno scambio di battute tra Alex Giordano, esperto di nuovi media, Nicodemo, cantautore digitale e Lello Savonardo, docente universitario
“Tarantella For Africa” accende i riflettori sul turismo e sul binomio arte e territorio. Quest’anno, infatti, gli organizzatori hanno deciso di spostare la kermesse dal bosco di Montemarano al centro storico
Dopo la calorosa accoglienza ieri a Sant'Agata dei Goti, il sindaco di New York Bill De Blasio, discendente di un immigrato della provincia di Benevento, oggi lascerà la Campania per proseguire il suo tour in Italia
Sono giovani musicisti irpini. Talenti in erba delle classi di canto jazz e moderno dell’Accademia di Musica “Wassily Kandinsky”. E animeranno la seconda edizione di “Avellino Suona Bene”
Gli ordini esteri aumentano in modo più significativo al Sud che in tutto il resto d'Italia. Un dato minimo ma confortante quello espresso nel Rapporto Impresa e Competitività 2014 dall'indagine annuale dell'Osservatorio Banche & Imprese
In pieno “regime” di bit generation e di software culture, Giffoni non poteva non aprirsi ad un nuovo fattore di creatività giovanile, quindi alla musica. E lo fa con “Giffoni Innovation Hub”, il nuovo dipartimento per progetti innovativi, start up, imprese culturali
Arrabbiati. Stanchi. Umiliati. Si sentono così i tanti medici campani che da mesi sperano di poter rientrare nella propria regione per esercitare la loro professione. Ad aprile il ministro Lorenzin ha firmato il decreto per la concessione delle deroghe al blocco del turnover nella Regione Campania.
Dati che vanno contestualizzati ma che offrono un piccolo quadro delle spese che ogni ammminitrazioni comunale affronta annualmente. Openbilanci pubblica la graduatoria dei costi del personale di ogni amministrazione nel 2012
“La filiera vitivinicola sta cambiando” – così ha esordito Alfonso Tartaglia, Dirigente Servizio Territoriale Provinciale Avellino, Regione Campania
La necessità di rivoluzionare questo sinonimo in “innovazione” è stato il leit motiv del workshop organizzato
Il Forum dei Giovani, in seguito alla delibera dell’Assemblea, presenta “Preparàti per il futuro”. Il progetto permetterà a tutti i ragazzi interessati di partecipare alle simulazioni dei test d’ingresso per le facoltà a numero programmato. Le facoltà sono: Medicina e Odontoiatria, Veterinaria, Prof
Oggi, nella sala conferenze del Giffoni Film Festival, l’assessore ai Trasporti e Viabilità della Regione Campania Sergio Vetrella, insieme al direttore del Festival Claudio Gubitosi, ha illustrato alla folta platea dell’importante kermesse cinematografica per ragazzi la campagna regionale sulla sic

Giffoni Innovation Hub: Arteprima ospite del primo workshop

  SPORT & BUSINESS
 
In arrivo il navigatore che trova la strada più bella Il navigatore satellitare è diventato uno strumento utilissimo per chi viaggia per lavoro o svago. Le scelte che offre il...
Apple assume chi sa preparare il caffè Apple cerca dipendenti, ma non tutti devono avere una laurea in informatica o essere dei geni nel settore. I dirigenti, infatti,...
Il giocatore più sexy del Mondiale? E' italiano Non è solo la classifica dei singoli gironi a tenere banco al Mondiale in Brasile. Un'altra graduatoria stilata da BuzzFeed uno...
Westminster: 1,7 milioni di euro spesi in alcol dai politici Secondo il Times ammonterebbe a circa 1,7 milioni di euro la cifra spesa in due anni per la fornitura dei bar di Westminister a...

Editore +Comunicazione di Francesca Fasolino - Via Mancini n.70 83100 Avellino - P.IVA/Codice Fiscale 02791700640
Registrazione al Tribunale di Avellino n°03/2012
telelono +39 0825 37367 - mail redazione@piueconomia.it
La collaborazione giornalista è aperta a tutti ma è in forma gratuita. L'eventuale pubblicazione di quanto pervenuto non obbliga, in nessun caso, l'amministrazione di questo giornale alla corresponsione di compensi e quant'altro considerando quale liberatoria l'invio stesso del materiale. Il materiale pervenuto in redazione, anche se non pubblicato, non verrà restituito.