venerdì 22 agosto 2014
 
Sono i vincitori del progetto ludico-educativo “Coca-Cola Cup-Mettiti in gioco”

 

Quattordici ragazzi e ragazze dell’Iti Marie Curie di Napoli e del Liceo Magistrale Guacci di Benevento sono i vincitori del progetto ludico-educativo “Coca-Cola Cup-Mettiti in gioco” e saranno portabandiera dell'Italia al Campionato europeo Uefa 2012, assistendo alle prime tre partite che la Nazionale giocherà in Polonia il 10, il 14 e il 18 giugno.
Si sono tenute, infatti, nei campi del Cus di Napoli, alla presenza della professoressa Angela Orabona dell’Ufficio Scolastico Regionale Campania, le finali del torneo calcistico.
Ad accompagnarli, fanno sapere gli organizzatori in una nota, «anche gli autori dei 6 migliori elaborati della prova creativa di auto-candidatura premiati per la motivazione più interessante come portabandiera dell'Italia: primo a livello regionale Alfredo Moretta di Caserta, Amedeo Vincenzi primo per la provincia di Napoli, Chiara Tranfaglia per Avellino, Jerom Boccia per Salerno, Federico De Conno per Benevento e Fabiano Fonsino per Caserta».
Nato per promuovere e valorizzare l'importanza dello sport come «momento di crescita personale e condivisione sociale», 'Coca-Cola Cup - Mettiti in gioco', d'intesa con l'Ufficio Scolastico Regionale Campania, ha visto sfidarsi oltre 63.000 studenti provenienti da 227 istituti secondari, «impegnati in un percorso-concorso con prove creative di classe e individuali e un torneo educativo amatoriale di calcio, a livello interno e regionale».
«Il grande successo di Coca-Cola Cup, che con orgoglio ci vede portabandiera ai Campionati europei di calcio ci incentiva a proseguire con maggiore impegno nella nostra mission che da sempre vuole promuovere uno stile di vita attivo, avvicinando i giovani allo sport e ai suoi valori» dice Giangiacomo Pierini, del Comitato organizzatore Coca-Cola Cup. «Un grazie particolare va alla Campania, un territorio ospitale e di grande tradizione calcistica, a cui siamo particolarmente legati, ma soprattutto - conclude - ai ragazzi che con costanza ed entusiasmo si sono fatti perfetti interpreti dell'idea guida del progetto, 'mettendosi in gioco' con spirito di sacrificio, sano agonismo, rispetto delle regole e fair play».

Questa mattina gli alunni dell'istituto comprensivo 'S. Aurigemma' di Monteforte Irpino (Avellino), e della scuola media 'G. Ungaretti' di Teverola (Caserta), hanno preso parte agli appuntamenti del progetto 'Ragazzi in Aula' nell'Aula del Consiglio regionale della Campania. Il progetto che, si legge in una nota, «è stato fortemente voluto dal presidente del Consiglio regionale, Paolo Romano, ha lo scopo di avvicinare i giovani al mondo della politica e delle istituzioni, ed è curato dalla professoressa Annapaola Voto.
Ad accogliere gli studenti delle due scuola campane è stato il consigliere regionale irpino, Sergio Nappi, che ha presieduto le due sedute consiliari attraverso la simulazione dei lavori di approvazione delle proposte di legge redatte dagli stessi scolari. Il consigliere Nappi ha illustrato, inoltre, le funzioni legislative del Consiglio regionale sottolineando la centralità che esso riveste anche rispetto al ruolo della Giunta regionale. La proposta di legge degli studenti montefortesi è stata 'disposizioni per migliorare la vivibilità del territorio campano', mentre quella dei ragazzi originari di Terra di Lavoro è stata 'Aule Verdi'.
Dopo la lettura dell'articolato, i giovani 'consiglieri regionali' hanno proceduto alla votazione di ogni singolo articolo, effettuata sia per alzata di mano che elettronicamente, proprio come se si trattasse di una vera e propria seduta del Consiglio. Il consigliere del gruppo federato 'Caldoro Presidente' al termine della seduta ha accompagnato gli scolari per una visita guidata nei locali del Consiglio della Regione.



07/05/2012

stampa Condividi su Facebook Condividi su g++ Condividi su Twitter

Altre News


Un festival dedicato alla musica beat e a tutto quello che riguarda il movimento artistico, poetico e letterario sviluppatosi in tutto il mondo dal secondo dopoguerra. Quel singolare e spassionato modo di vivere la vita torna per un giorno in Irpinia, a Sorbo Serpico
I giovani allievi del Corso di Laurea in Coreografia del “Gesualdo” saranno protagonisti dell’estate avellinese in programma al Carcere borbonico
Design di casa ed alta moda femminile di scena alla Fiera Interregionale di Calitri. Nel nuovo padiglione “Fashion Factory” della Campionaria, in programma dal 3 al 7 settembre nel quartiere fieristico del paese altirpino, sbarcherà la kitchen couture
Il Laceno d’Oro rende omaggio a Elvira Notari, illustre donna salernitana, napoletana di adozione, di chiara fama italiana e internazionale. Sarà inaugurata questo pomeriggio (ore 18), nel carcere borbonico di Avellino la mostra dedicata a Elvira Coda Notari
A gennaio il nuovo piano tariffe per il trasporto pubblico. La rivoluzione è stata approvata dalla Regione a ridosso di Ferragosto ed entrerà in vigore a partire dal 2015
Un’altra giornata intensa e piena di spunti di riflessione sul cinema, ma anche sulla complessità della vita moderna, in Cina come nel Nord Est italiano. Ieri il Laceno d’oro ha ospitato Still Life di Jia Zhang- Ke e Piccola Patria di Alessandro Rossetto
Il perenne falsetto di Peter Piek arriva ad Avellino. Il musicista tedesco si esibirà domenica 24 agosto alle ore 22 presso la Casina del Principe nell’ambito della rassegna musicale “Oltre il giardino”, organizzata nel programma “Be food”
Le suadenti melodie del Tango e le appassionate atmosfere sudamericane saranno le indiscusse protagoniste sotto il cielo stellato dell’estate avellinese
Salerno è la città in vetta alle classifiche per le separazioni non consensuali: l’80% delle separazioni e il 71% dei divorzi.
Il caldo si è fatto attendere ma in questo fine agosto sembra davvero essere arrivato il caldo e l'afa. Aumentano le temperature e aumentano anche i costi per combatterlo soprattutto quelli energetici per rendere fresco e accogliente la nostra abitazione
"Napoli non è certamente tra le città più pericolose del mondo, mentre, per esempio, Londra è nell’elenco stilato da Tripadvisor delle prime 10 città più pericolose d’Europa" è questa la risposta del Comune di Napoli alle "attenzioni" da seguire in visita a Napoli espresse dal governo inglese
Il nuovo corso dell'istruzione campana è iniziato con il restyling degli istituti scolastici campani. E' giunta ormai al termine la prima fase del piano #scuolebelle con 95 istituti della regione che sono stati protagonisti di una ristrutturazione dei propri plessi scolastici

Le sfide di Aierbit

  SPORT & BUSINESS
 
Google: 300 mln di dollari per cavo sottomarino La rete via cavo collegherà gli Stati Uniti da due luoghi al Giappone. Il sistema di cavi a fibra ottica sottomarino nel Pacifico...
In arrivo il navigatore che trova la strada più bella Il navigatore satellitare è diventato uno strumento utilissimo per chi viaggia per lavoro o svago. Le scelte che offre il...
Apple assume chi sa preparare il caffè Apple cerca dipendenti, ma non tutti devono avere una laurea in informatica o essere dei geni nel settore. I dirigenti, infatti,...
Il giocatore più sexy del Mondiale? E' italiano Non è solo la classifica dei singoli gironi a tenere banco al Mondiale in Brasile. Un'altra graduatoria stilata da BuzzFeed uno...

Editore +Comunicazione di Francesca Fasolino - Via Mancini n.70 83100 Avellino - P.IVA/Codice Fiscale 02791700640
Registrazione al Tribunale di Avellino n°03/2012
telelono +39 0825 37367 - mail redazione@piueconomia.it
La collaborazione giornalista è aperta a tutti ma è in forma gratuita. L'eventuale pubblicazione di quanto pervenuto non obbliga, in nessun caso, l'amministrazione di questo giornale alla corresponsione di compensi e quant'altro considerando quale liberatoria l'invio stesso del materiale. Il materiale pervenuto in redazione, anche se non pubblicato, non verrà restituito.