giovedì 17 aprile 2014
 
Sono i vincitori del progetto ludico-educativo “Coca-Cola Cup-Mettiti in gioco”

 

Quattordici ragazzi e ragazze dell’Iti Marie Curie di Napoli e del Liceo Magistrale Guacci di Benevento sono i vincitori del progetto ludico-educativo “Coca-Cola Cup-Mettiti in gioco” e saranno portabandiera dell'Italia al Campionato europeo Uefa 2012, assistendo alle prime tre partite che la Nazionale giocherà in Polonia il 10, il 14 e il 18 giugno.
Si sono tenute, infatti, nei campi del Cus di Napoli, alla presenza della professoressa Angela Orabona dell’Ufficio Scolastico Regionale Campania, le finali del torneo calcistico.
Ad accompagnarli, fanno sapere gli organizzatori in una nota, «anche gli autori dei 6 migliori elaborati della prova creativa di auto-candidatura premiati per la motivazione più interessante come portabandiera dell'Italia: primo a livello regionale Alfredo Moretta di Caserta, Amedeo Vincenzi primo per la provincia di Napoli, Chiara Tranfaglia per Avellino, Jerom Boccia per Salerno, Federico De Conno per Benevento e Fabiano Fonsino per Caserta».
Nato per promuovere e valorizzare l'importanza dello sport come «momento di crescita personale e condivisione sociale», 'Coca-Cola Cup - Mettiti in gioco', d'intesa con l'Ufficio Scolastico Regionale Campania, ha visto sfidarsi oltre 63.000 studenti provenienti da 227 istituti secondari, «impegnati in un percorso-concorso con prove creative di classe e individuali e un torneo educativo amatoriale di calcio, a livello interno e regionale».
«Il grande successo di Coca-Cola Cup, che con orgoglio ci vede portabandiera ai Campionati europei di calcio ci incentiva a proseguire con maggiore impegno nella nostra mission che da sempre vuole promuovere uno stile di vita attivo, avvicinando i giovani allo sport e ai suoi valori» dice Giangiacomo Pierini, del Comitato organizzatore Coca-Cola Cup. «Un grazie particolare va alla Campania, un territorio ospitale e di grande tradizione calcistica, a cui siamo particolarmente legati, ma soprattutto - conclude - ai ragazzi che con costanza ed entusiasmo si sono fatti perfetti interpreti dell'idea guida del progetto, 'mettendosi in gioco' con spirito di sacrificio, sano agonismo, rispetto delle regole e fair play».

Questa mattina gli alunni dell'istituto comprensivo 'S. Aurigemma' di Monteforte Irpino (Avellino), e della scuola media 'G. Ungaretti' di Teverola (Caserta), hanno preso parte agli appuntamenti del progetto 'Ragazzi in Aula' nell'Aula del Consiglio regionale della Campania. Il progetto che, si legge in una nota, «è stato fortemente voluto dal presidente del Consiglio regionale, Paolo Romano, ha lo scopo di avvicinare i giovani al mondo della politica e delle istituzioni, ed è curato dalla professoressa Annapaola Voto.
Ad accogliere gli studenti delle due scuola campane è stato il consigliere regionale irpino, Sergio Nappi, che ha presieduto le due sedute consiliari attraverso la simulazione dei lavori di approvazione delle proposte di legge redatte dagli stessi scolari. Il consigliere Nappi ha illustrato, inoltre, le funzioni legislative del Consiglio regionale sottolineando la centralità che esso riveste anche rispetto al ruolo della Giunta regionale. La proposta di legge degli studenti montefortesi è stata 'disposizioni per migliorare la vivibilità del territorio campano', mentre quella dei ragazzi originari di Terra di Lavoro è stata 'Aule Verdi'.
Dopo la lettura dell'articolato, i giovani 'consiglieri regionali' hanno proceduto alla votazione di ogni singolo articolo, effettuata sia per alzata di mano che elettronicamente, proprio come se si trattasse di una vera e propria seduta del Consiglio. Il consigliere del gruppo federato 'Caldoro Presidente' al termine della seduta ha accompagnato gli scolari per una visita guidata nei locali del Consiglio della Regione.



07/05/2012

stampa Condividi su Facebook Condividi su g++ Condividi su Twitter

Altre News


La Fiera di Venticano, nonostante la crisi economica, non si riduce, anzi conferma i suoi 25 mila metri quadri a disposizione dei 300 espositori. Spazio a tutti i settori: dall’artigianato, alla casa, senza dimenticare le energie
Opportunità lavorative nel mondo della moda. H&M ha infatti aperto le selezioni per il Design Student Placement 2014: un programma di tirocini retribuiti.
Una Pasqua davvero speciale per tutti, grandi e piccoli, a Città della Scienza di Napoli, dove è davvero extralarge. Si va alla scoperta delle piccole e grandi uova dal 19 aprile al 4 maggio con la manifestazione “La Pasqua è extralarge!”
Ben 7 mila ragazzi per 11 spettacoli che hanno coinvolto studenti di ogni ordine e grado provenienti da tutta l’Irpinia. Questi i numeri di “Scuole a Teatro 2014”, la rassegna di teatro per ragazzi organizzata dall’Istituzione Teatro Comunale “Carlo Gesualdo” di Avellino
Costituzione di un organismo regionale che garantisca un futuro ai lavoratori forestali della regione Campania. Questa la richiesta avanzata nel corso dell’Attivo Unitario dei lavoratori idraulici forestali irpini
Una nuova chance per essere protagonisti dell’economia e della crescita, una nuova possibilità per le imprese giovanili. Stanziato, infatti, 1 milione di euro
Sono 14 le liste elettorali presentate alla Corte di Appello di Napoli per la circoscrizione Italia Meridionale in vista delle prossime Europee. Molti i nomi già conosciuti e qualche new entry formano il quadro di chi si sfiderà al Sud per approdare tra i banchi a Bruxelles
Una piazza virtuale per recepire informazioni e spunti verso l'orientamento dei ragazzi, lo studio e la ricerca. Si chiama "Federica" ed è la piattaforma web learning open access dell'Università di Napoli Federico II
L’area Pip (Piano insediamento produttivo) di Bisaccia, in provincia di Avellino, sarà ampliata, con lavori di realizzazione delle urbanizzazioni primarie
Il ministro di beni culturali e turismo Dario Franceschini, conferma l'apertura al contributo dei privati per il sito archeologico di Pompei. ''E' evidente che non si sostituirà all'intervento del pubblico, che è determinante, ma può essere di grande aiuto. Vorrei che si superasse un dibattito ideol
“Confidando nell'operato della magistratura e non volendo entrare nel merito delle indagini, non posso tuttavia non sottolineare come queste vicende siano sintomi preoccupanti di una malattia che sta colpendo anche quel territorio campano considerato terra felix, la nostra Irpinia” – così il deputat
La suora siciliana apprezzata da Whoopi Goldberg ed Alicia Keys “spopola” davvero sui media internazionali

La nuova indentità visiva di Amalfi

  SPORT & BUSINESS
 
Andrew guadagna 93mila dollari viaggiando/Foto Partito a dicembre 2013 alla volta dell’Australia, il ragazzo è diventato “Chief Funster” del New South Wales e viene pagato per...
Internet, in rete il bug che sconvolge il sistema Heartbleed è in grado di decriptare oltre due terzi dei server della rete rendendo leggibili agli hacker tutte le password di...
Lavorare da Apple è un incubo, parola di ex dipendenti Non è tutto rose e fiori dunque nel campus di Copertino dove regna sovrana la riservatezza al limite della paranoia
Donna chatta per 6 ore consecutive: «Lei ha la Whatsappite» È questa la diagnosi ricevuta da una 34enne alla 27esima settimana di gravidanza che, dopo aver trascorso 6 ore di fila a digitare...

Editore +Comunicazione di Francesca Fasolino - Via Mancini n.70 83100 Avellino - P.IVA/Codice Fiscale 02791700640
Registrazione al Tribunale di Avellino n°03/2012
telelono +39 0825 37367 - mail redazione@piueconomia.it
La collaborazione giornalista è aperta a tutti ma è in forma gratuita. L'eventuale pubblicazione di quanto pervenuto non obbliga, in nessun caso, l'amministrazione di questo giornale alla corresponsione di compensi e quant'altro considerando quale liberatoria l'invio stesso del materiale. Il materiale pervenuto in redazione, anche se non pubblicato, non verrà restituito.