venerdì 25 aprile 2014
 
Sono i vincitori del progetto ludico-educativo “Coca-Cola Cup-Mettiti in gioco”

 

Quattordici ragazzi e ragazze dell’Iti Marie Curie di Napoli e del Liceo Magistrale Guacci di Benevento sono i vincitori del progetto ludico-educativo “Coca-Cola Cup-Mettiti in gioco” e saranno portabandiera dell'Italia al Campionato europeo Uefa 2012, assistendo alle prime tre partite che la Nazionale giocherà in Polonia il 10, il 14 e il 18 giugno.
Si sono tenute, infatti, nei campi del Cus di Napoli, alla presenza della professoressa Angela Orabona dell’Ufficio Scolastico Regionale Campania, le finali del torneo calcistico.
Ad accompagnarli, fanno sapere gli organizzatori in una nota, «anche gli autori dei 6 migliori elaborati della prova creativa di auto-candidatura premiati per la motivazione più interessante come portabandiera dell'Italia: primo a livello regionale Alfredo Moretta di Caserta, Amedeo Vincenzi primo per la provincia di Napoli, Chiara Tranfaglia per Avellino, Jerom Boccia per Salerno, Federico De Conno per Benevento e Fabiano Fonsino per Caserta».
Nato per promuovere e valorizzare l'importanza dello sport come «momento di crescita personale e condivisione sociale», 'Coca-Cola Cup - Mettiti in gioco', d'intesa con l'Ufficio Scolastico Regionale Campania, ha visto sfidarsi oltre 63.000 studenti provenienti da 227 istituti secondari, «impegnati in un percorso-concorso con prove creative di classe e individuali e un torneo educativo amatoriale di calcio, a livello interno e regionale».
«Il grande successo di Coca-Cola Cup, che con orgoglio ci vede portabandiera ai Campionati europei di calcio ci incentiva a proseguire con maggiore impegno nella nostra mission che da sempre vuole promuovere uno stile di vita attivo, avvicinando i giovani allo sport e ai suoi valori» dice Giangiacomo Pierini, del Comitato organizzatore Coca-Cola Cup. «Un grazie particolare va alla Campania, un territorio ospitale e di grande tradizione calcistica, a cui siamo particolarmente legati, ma soprattutto - conclude - ai ragazzi che con costanza ed entusiasmo si sono fatti perfetti interpreti dell'idea guida del progetto, 'mettendosi in gioco' con spirito di sacrificio, sano agonismo, rispetto delle regole e fair play».

Questa mattina gli alunni dell'istituto comprensivo 'S. Aurigemma' di Monteforte Irpino (Avellino), e della scuola media 'G. Ungaretti' di Teverola (Caserta), hanno preso parte agli appuntamenti del progetto 'Ragazzi in Aula' nell'Aula del Consiglio regionale della Campania. Il progetto che, si legge in una nota, «è stato fortemente voluto dal presidente del Consiglio regionale, Paolo Romano, ha lo scopo di avvicinare i giovani al mondo della politica e delle istituzioni, ed è curato dalla professoressa Annapaola Voto.
Ad accogliere gli studenti delle due scuola campane è stato il consigliere regionale irpino, Sergio Nappi, che ha presieduto le due sedute consiliari attraverso la simulazione dei lavori di approvazione delle proposte di legge redatte dagli stessi scolari. Il consigliere Nappi ha illustrato, inoltre, le funzioni legislative del Consiglio regionale sottolineando la centralità che esso riveste anche rispetto al ruolo della Giunta regionale. La proposta di legge degli studenti montefortesi è stata 'disposizioni per migliorare la vivibilità del territorio campano', mentre quella dei ragazzi originari di Terra di Lavoro è stata 'Aule Verdi'.
Dopo la lettura dell'articolato, i giovani 'consiglieri regionali' hanno proceduto alla votazione di ogni singolo articolo, effettuata sia per alzata di mano che elettronicamente, proprio come se si trattasse di una vera e propria seduta del Consiglio. Il consigliere del gruppo federato 'Caldoro Presidente' al termine della seduta ha accompagnato gli scolari per una visita guidata nei locali del Consiglio della Regione.



07/05/2012

stampa Condividi su Facebook Condividi su g++ Condividi su Twitter

Altre News


La “Cattura dell’Orso” di Chiusano San Domenico sulle pagine di Topolino. Il periodico per ragazzi in cui sono raccolte storie a fumetti che coinvolgono i personaggi Disney, nel numero in edicola da ieri ha dato ampio risalto alla manifestazione irpina
I primi 4 posti della graduatoria sono occupati da istituti napoletani con l'istituto Bassi di Scampia a guidare la top ten. Nell'istito professionale di Napoli la percentuale dei bocciati è stata del 54,4%, facendo risultare più bocciati che promossi
Fanno ormai parte della storia del cinema italiano e per questo potranno essere ammirati da tutti. I costumi del film Premio Oscar 'La grande bellezza' della napoletana Daniela Ciancio
Non sarà più la Mostra di Oltremare di Napoli a ospitare uno dei più grandi saloni nautici d'Italia. L'evento NauticaSud quest'anno si svolgerà al porto Marina di Arechi di Salerno
Una copertina che invita grandi e piccini alla 16esima edizione del Comicon, salone internazionale del fumetto, dal 1 al 4 maggio alla Mostra d'Oltremare e in vari luoghi della città
De Matteis e Syngenta mettono in palio una Borsa di studio per accedere al Master di II livello in Management Agro-Alimentare della SMEA, l’Alta Scuola di Management ed Economia Agro-Alimentare dell’Università Cattolica del Sacro Cuore con sede a Cremona
L’assessore al Turismo e ai Beni Culturali della Regione Campania Pasquale Sommese ha presentato oggi, nel corso di una conferenza stampa presso la sede dell’Ept di Salerno, le iniziative finanziate per il territorio provinciale nell’ambito del programma “Conoscere la Campania”, in programma tra il
Un bagno di folla per l’apertura ufficiale della campagna elettorale di Giuseppe Gargani, in corsa per il seggio al Parlamento europeo per la lista Popolari
Studenti universitari cercasi. L’azienda Leroy Merlin è alla ricerca, infatti, giovani universitari che vogliano collaborare durante il fine settimana. Lavorando nel week end si può infatti conciliare lo studio con un’esperienza di lavoro in ambito commerciale. Il contratto è a tempo determinato e
«Dall’inizio del 2014 sono 35 gli sforamenti dei limiti previsti per il pm10. La città dovrebbe approfittare della domenica ecologica e lasciare l’auto a casa». A parlare è l’assessore all’ambiente del Comune di Avellino Giuseppe Ruberto
Approvata la delibera per il progetto preliminare per la messa in sicurezza di Piazza Castello ad Avellino. Una svolta nella riqualificazione della storica piazza avellinese arriva questa mattina, alla fine della Giunta che si è svolta a Palazzo di Città
Si terranno martedì 29 e mercoledì 30 aprile, in occasione di FareTurismo Salerno, i colloqui di selezione organizzati da Phone & Go

We are Happy from Salerno (Università)

  SPORT & BUSINESS
 
New York, giovane sdraiato sui binari della metro: illeso/Video Incredibile avventura vissuta da un ragazzo. Siamo a New York. È il dicembre del 2013 e un giovane in stato confusionale (forse...
Andrew guadagna 93mila dollari viaggiando/Foto Partito a dicembre 2013 alla volta dell’Australia, il ragazzo è diventato “Chief Funster” del New South Wales e viene pagato per...
Internet, in rete il bug che sconvolge il sistema Heartbleed è in grado di decriptare oltre due terzi dei server della rete rendendo leggibili agli hacker tutte le password di...
Lavorare da Apple è un incubo, parola di ex dipendenti Non è tutto rose e fiori dunque nel campus di Copertino dove regna sovrana la riservatezza al limite della paranoia

Editore +Comunicazione di Francesca Fasolino - Via Mancini n.70 83100 Avellino - P.IVA/Codice Fiscale 02791700640
Registrazione al Tribunale di Avellino n°03/2012
telelono +39 0825 37367 - mail redazione@piueconomia.it
La collaborazione giornalista è aperta a tutti ma è in forma gratuita. L'eventuale pubblicazione di quanto pervenuto non obbliga, in nessun caso, l'amministrazione di questo giornale alla corresponsione di compensi e quant'altro considerando quale liberatoria l'invio stesso del materiale. Il materiale pervenuto in redazione, anche se non pubblicato, non verrà restituito.