domenica 29 marzo 2015
 
Martedì 8 maggio al Massimo di Avellino
teatro gesualdo avellino conservatorio
Particolare della facciata del Teatro Carlo Gesualdo

Nuovo appuntamento con la grande musica classica al Teatro “Carlo Gesualdo” di Avellino. Dopo Aldo Ciccolini e Michele Campanella, è la volta di Dario e Felice Cusano, accompagnati dall'orchestra del Conservatorio “Domenico Cimarosa”. Il concerto, in programma per martedì 8 maggio alle ore 19,30, è diviso in due parti. Nella prima l’Orchestra del Cimarosa, diretta da Felice Cusano, eseguirà brani di Vivaldi, Mozart e Vitali, mentre nella seconda il maestro Cusano al violino e Dario Cusano al pianoforte interpreteranno pezzi di Faurè e Franck.

Il concerto è inserito nel programma di eventi realizzati per le celebrazione del Quarantennale del conservatorio Cimarosa. Ma ci saranno tutta una serie di importanti manifestazioni culturali e musicali, che scandiranno l’anno dell’ateneo musicale di Avellino. Un anno di celebrazioni nate sotto l’alto patronato del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, che ha conferito una “medaglia celebrativa” al conservatorio e il patrocinio della Presidenza del Senato della Repubblica e della Presidenza della Camera dei Deputati.

In scena Felice Cusano. Il maestro ha suonato con le più prestigiose orchestre italiane, riscuotendo unanimi consensi di critica e di pubblico. Attualmente svolge una intensa attività cameristica in duo e trio e alterna ai concerti l’attività didattica dedicata a corsi di perfezionamento presso la Scuola di Musica di Fiesole, ed è stato per anni Docente presso il Conservatorio “G.Verdi”di Milano. Ad accompagnarlo l’orchestra del Cimarosa e Dario Cusano, vincitore assoluto del premio speciale di interpretazione schubertiana- edizione internazionale, di Tagliolo Monferrato.



06/05/2012

stampa Condividi su Facebook Condividi su g++ Condividi su Twitter

Altre News


Tutto questo sarà oggetto del focus sulle relazioni economiche e commerciali tra l’Italia e la Russia in programma martedì 31 marzo a Napoli. In primo piano, nel bilaterale italo russo previsto al Banco di Napoli di Via Toledo
Importante occasione di lavoro. La Rai Radiotelevisione Italiana S.p.A., per esigenze legate all’Esposizione Universale “Expo 2015”, ricerca varie figure da assumere con contratto di lavoro a tempo determinato presso il proprio Centro di Produzione di Milano.
Per la prima volta in Italia, due realtà verticali ognuna nel proprio settore, decidono di lavorare insieme per agevolare la crescita delle imprese innovative. Le aziende che fanno parte del network Talent Garden potranno così trovare ulteriori spazi fisici
Si è svolto ieri pomeriggio, venerdì 27 marzo, presso il Virginia Palace Hotel il seminario promosso dall’Ordine degli ingegneri della provincia di Avellino
Ripensare la destinazione degli immobili che appartengono al patrimonio comunale. E’ il messaggio lanciato dai commercialisti della provincia di Avellino
«Basta rinchiudersi nelle mura del partito. È ora di confrontarsi con i cittadini. È ora di abbandonare il riferimento unico e di usare il noi. Perché senza coraggio non si va da nessuna parte». L’ex senatore del Pd Enzo De Luca scioglie ogni dubbio, rompendo il silenzio degli ultimi mesi, e decide
La Campania che cresce e che investe. Entro il 2016 in arrivo 70 nuove assunzioni. Getra, gruppo italiano che produce trasformatori elettrici di grande e media potenza e sistemi di trasmissione
Il turismo a Napoli vive, in questo periodo, un momento molto positivo. Secondo i dati dell'Ente Provinciale Turismo, i flussi turistici negli ultimi tre anni sono quasi raddoppiat
Con il riconoscimento della pizza come patrimonio dell’Unesco si tutela un business che solo in Italia ha raggiunto i 10 miliardi di euro, nelle circa 63mila pizzerie e locali per l'asporto, taglio e trasporto a domicilio
“Siamo noi la destra italiana”. Il tour campano di Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale, è lungo e stressante
La Campania registra un saldo positivo della bilancia commerciale con la Germania grazie al turismo e l' intero Sud segna un attivo di circa un miliardo. Lo ha sottolineato l' ambasciatore tedesco in Italia Reinhard Schaefers che ha incontrato a Napoli le autorità locali
Dopo la strage di Capaci, lo Stato provò a trattare non solo con la mafia, ma anche con la camorra. Cinquemila, tra boss e gregari dell’organizzazione criminale campana, erano infatti pronti a deporre le armi. Parte da qui il volume “L’altra trattativa. La vera storia del fallito accordo Stato -cam

«Jobs Act, tutte le opportunità per i lavoratori»: intervista al professor Matarazzo

 
Vendita Smartphone, Apple supera Samsung Apple ruba a Samsung il primato di vendite di Smartphone che ormai durava dal 2011. A certificare il sorpasso della "mela"...
La bottiglia della Coca Cola compie 100 anni: ecco la mostra che la celebra Tutti i giorni senza farci caso abbiamo a che fare con oggetti che sono passati alla storia. Pensiamo alla bottiglia della Coca...
Internet, quando una passione si trasforma in una fortuna In un periodo di crisi come quello in cui viviamo tutti sono alla ricerca di un impego o per dirla più chiaramente di un colpo di...
Dal design alla pasticceria: le Nike Air Max si fanno di cioccolata Le sculture del designer olandese Joost Goudriann hanno incuriosito il mondo perché spaziano tra design e pasticceria. Una delle...

Editore +Comunicazione di Francesca Fasolino - Via Mancini n.70 83100 Avellino - P.IVA/Codice Fiscale 02791700640
Registrazione al Tribunale di Avellino n°03/2012
telelono +39 0825 37367 - mail redazione@piueconomia.it
La collaborazione giornalista è aperta a tutti ma è in forma gratuita. L'eventuale pubblicazione di quanto pervenuto non obbliga, in nessun caso, l'amministrazione di questo giornale alla corresponsione di compensi e quant'altro considerando quale liberatoria l'invio stesso del materiale. Il materiale pervenuto in redazione, anche se non pubblicato, non verrà restituito.